Jazz Art – 2011

"Scie sonore, quelle dell'Autrice, sparse da abili tratti condotti da un intelletto attento che trascina in spazi infiniti ammantati di profondità e le cui sensazioni, magicamente espresse, hanno il sapore di una preziosa sottomessa tecnica esecutiva innovatrice". ( Brano tratto dalla presentazione del Catalogo del critico Giorgio Palumbi )